Pikaia Channel
Glossario
E
Pikaia
Ricerca
Ricerca avanzata
Argomenti
Antievoluzionismo
Antropologia
Botanica e zoologia
Ecologia e biodiversità
Etologia
Evo-devo
Filogenesi
Filosofia e storia della biologia
Biologia molecolare
Origine della vita
Paleontologia e geologia
Eventi
Convegni, conferenze, mostre
Biologia, cultura e società
Didattica dell'evoluzione
Media
Darwin: vita e opere
Biblioteca
Mediateca
Interviste
Inediti e tesi universitarie
Gli uomini della Caverna del Cervo Rosso
Nuovi fossili cinesi aprono un nuovo capitolo della paleoantropologia

I fossili di due cave dal sud-ovest della Cina hanno portato alla luce un recente stadio dell’evoluzione umana dei primi abitanti dell’Asia. L’articolo, pubblicato su PLoS ONE ha subito sollevato una controversia nel già tumultuoso mondo della paleoantropologia. 

Già soprannominati “Gli uomini della Caverna del Cervo Rosso”, i fossili mostrano infatti un curioso miscuglio di caratteri arcaici e moderni, e sono i resti più recenti conosciuti dell’area cinese. Risalgono a un periodo compreso tra 14.500-11.500 anni fa, in cui convissero con persone dall’aspetto già moderno, proprio quando cominciavano le prime culture agricole della Cina. 

Il team di ricerca non si è sbilanciato nella classificazione dei fossili proprio per i loro mosaico di caratteri, ma hanno avanzato l’ipotesi che possa trattarsi di una specie sopravvissuta fino alla fine dell’era glaciale, proprio 11.500 anni fa. Alternativamente, potrebbero essere i discendenti di una precedente onda di migrazione fuori dall’Africa rimasta distinta dalla nostra specie. 

Sebbene l’Asia contenga oggi, più di metà della popolazione mondiale, gli scienziati sanno ancora ben poco di come gli esseri umani moderni si siano evoluti dopo che i nostri antenati si sono insediati in Eurasia 70.000 anni fa. La scoperta getta così una nuova luce nella storia dell’evoluzione umana, una storia che è ancora ricca di colpi di scena. 

Giorgio Tarditi Spagnoli


Riferimenti:
Darren Curnoe, Ji Xueping, Andy I. R. Herries, Bai Kanning, Paul S. C. Taçon, Bao Zhende, David Fink, Zhu Yunsheng, John Hellstrom, Luo Yun, Gerasimos Cassis, Su Bing, Stephen Wroe, Hong Shi, William C. H. Parr, Huang Shengmin, Natalie Rogers. Human Remains from the Pleistocene-Holocene Transition of Southwest China Suggest a Complex Evolutionary History for East Asians. PLoS ONE, 2012; 7 (3): e31918 DOI: 10.1371/journal.pone.0031918
Bookmark and Share